Alfabeto geroglifico egizio

La scrittura egizia aveva il suo impiego iniziale nella contabilizzazione. In uso per oltre 3500 anni, i geroglifici sono evoluti da un semplice repertorio di simboli a un complesso sunto di oltre 6000 caratteri, in cui ogni segno corrispondeva a uno, due o tre suoni consonantici (fonogramma), o semplicemente, fungeva da determinativo (ideogramma). Essi non erano ne pittogrammi ne ideogrammi, in quanto non rappresentavano esclusivamente oggetti o concetti, ma all’interno di un identico testo potevano avere sia valore simbolico sia fonetico.

Caratteri dell'alfabeto egizio

Suono e
lettera
Esempio Gieroglifico

A
corta

latte, bar

A
lunga

mare,
favola

B

barca

C

cane

Ci

conciare

D

dormire

E

egitto

F

fare

G

gara

H

honda

I

qui

J

jungla

K

kilo

L

lama

M

mummia

N

Nilo
Suono e
lettera
Esempio Gieroglifico

O

roma

P

pane

Q

Q+U suona come un K+W, quindi si usano due gieroglifici

R

ritmo

S

sale

Sh

sharm

T

tigro

U

gugno

V

vipera

W

watt

X

X
ha il suono di K+S

Y

york

Z

zara